Biografia

Sostiene Emanuele che io sia una una "fimmina impegnativa", oltre che molto impegnata! In effetti faccio tante cose, e tutte mi appassionano.

Faccio la speaker su Rtl 102.5, sono scrittrice- ho all'attivo ben cinque libri, e il sesto è in arrivo!-  sono volontaria al Caf, Centro aiuto famiglia e a No Walls,  e sono anche nel consiglio direttivo del Child in need Institute. Sono una madre che lavora, un'attivista e una femminista.

Sono nata a Boscochiesanuova, ameno paesino montano a trenta chilometri da Verona, il primo luglio del 1961. Sono la quarta di sei fratelli, quindi ho imparato molto presto a combattere per non soccombere. Ho iniziato a lavorare appena finito il liceo, desiderosa di essere indipendente e di vivere a modo mio. Ho cominciato facendo la giornalista per testate locali, a Verona, e non mi è stata risparmiata nessuna gavetta in ambito radiofonico e televisivo. Ricordo con affetto i primi passi a Novaradio, Il Nuovo Veronese, Radioadige, Telearena. Ma pur amando la mia città, ho avuto presto voglia di misurarmi in spazi più grandi, e così ho lavorato a Venezia (Rai Regione), a Milano e a Roma (Video news, Mediaset, Rai, La7).

I miei due figli, Pietro e Tommaso sono nati in casa, a Verona, nell’88 e nel 91, e con loro mi sono trasferita definitivamente a Milano nel 96, dopo essermi separata dal loro padre, Riccardo Bertoncelli. È da qui che la mia carriera ha preso il volo: sono diventata direttore generale di Serra Creativa, società della Rai a caccia di nuovi talenti (1999), e ho condotto un programma in prima serata su La 7, “Fobie”, prodotto da Magnolia (2001). Ma la televisione mi stava stretta: ho deciso perciò di tornare al primo amore, la radio, e ho cominciato la mia collaborazione con Rtl 102.5, nel 2002, collaborazione che continua tutt’ora. Vado in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 13, a "W l'Italia".

Nel 2011 ho pubblicato il mio primo libro, “Kitchen in love”, 20 menu per alimentare i vostri amori, Gribaudo editore, che è diventato anche un sito web e un programma tv su Fox Life, nella piattaforma di Sky. Nello stesso anno e anche grazie a questo lavoro ho vinto il Premio Cuffie d'oro come personaggio multimediale. Nel 2013 è uscito con Kowalski “Fulminata dall’amore”, consigli per amare di gusto senza bruciarsi troppo. Nel gennaio 2014 sono andata a Calcutta a presentare la biografia del medico indiano Samir Chaudhuri, pubblicata in inglese e in italiano da Scripta. Tutto il ricavato dalla vendita de “La scelta di Samir” va tutt'ora a finanziare i progetti del Child in need Institute, onlus diretta dal dottor Chaudhuri e alla quale collaboro come menbro del Consiglio direttivo in italia dal 1992.

A fine 2014 ho pubblicato con Giunti editore il mio primo romanzo, “Love Toys” in uno splendido cofanetto che conteneva una piccola sorpresa…vibrante. Per questo il libro è stato vietato ai minori di 18 anni. Nel settembre del 2016 è uscito ancora con Giunti il romanzo “Gocce di Veleno” che ha donato parte dei ricavi al centro antiviolenza Cerchi d’Acqua di Milano. A Marzo ho vinto il Premio Selezione Bancarella 2017. E ad aprile mi hanno consegnato il Premio Vittoria Discenza Bracone, a Cassino, in provincia di Napoli, "per le riconosciute doti di sensibilità e professionalità, oltre a quella dose di entusiasmo e passione che traspare quotidianamente dal suo lavoro". 

Il libro "Gocce di veleno" diventa un long seller e viene presentato per tre anni, con un centinaio di appuntamenti nelle libreie, nei centri antiviolenza, nelle scuole e nelle aziende. A giugno 2019 "Gocce di veleno" diventa anche un brano della compositrice siciliana Giuseppina Torre, che lo include nel suo ultimo album "Life book" riconoscendo di essere stata ispirata e illuminata dal mio scritto. 

Il 25 novembre 2019 "Gocce di veleno" diventerà anche una pièce teatrale curata dalla psicoanalista bolognese Rosanna Rulli e messa in scena dalla compagnia Aquiloni Wireless.

Nel frattempo molti nuovi progetti riempiono le mie giornate, torno a occuparmi di marketing e comunicazione per Dedalo Investimenti seguendo il lancio di Ariosto Social Club e Punta Scario Resort,  e attendo trepidando l'usicta del nuovo romanzo, "Da oggi voglio essere felice", ancora Giunti editore, che sarà in libreria dal 21 gennaio 2020.

Vivo a Milano con Emanuele e due gatte randagie. Amo cucinare ma dato che lui è siciliano e cucina meglio di me, spesso e volentieri mi lascio servire. Amo andare a lavorare in bicicletta, infilarmi in una sala cinematografica alle tre del pomeriggio, ascoltare musica e ballare il flamenco. Leggo compulsivamente e non mi annoio mai perché sul mio comodino sono impilati un sacco di libri ancora da leggere. Vorrei saper invecchiare bene e diventare saggia. Vorrei anche saper perdonare e continuare a sorridere alla vita. Sono grata, ogni giorno, per quel che ho e per quel che sono. 

Il Sito utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto dai il tuo consenso e permetti al sito di salvare questi dati sul tuo computer.